C.P. Company
Nel 1971 Massimo Osti fondò il brand Chester Perry, successivamente rinominato C.P. Company. Grazie alla sua esperienza come graphic designer, Osti stabilì da subito uno stile di comunicazione composta da poster con grafica pop e gadget giocattolo da regalare ai clienti.

Oggi C.P. Company continua ad esplorare la sua particolare rielaborazione di capi militari d’archivio, da lavoro e sportivi, combinandoli con un'intensa ricerca dell’innovazione dei tessuti italiani.